Cari Amici di RENOLIT, sapete che con la gamma RENOLIT ALKORPLAN è possibile rivestire una vecchia piscina in mosaico o piastrelle, con infiltrazioni non risolvibili, rendendola a tenuta stagna in poco tempo, con una spesa contenuta e un effetto finale meraviglioso? Si parte da quello che vedete nell’immagine sottostante.

Discontinuità nel mosaico

Rinnovare una piscina in mosaico o piastrelle comporta un impiego di tempo e di denaro abbastanza importante. Se la struttura ha subìto degli assestamenti e si sono create delle discontinuità nell’impermeabilizzazione, iniziare un rifacimento significa rimuovere la finitura esistente, posare un nuovo strato impermeabilizzante e una nuova finitura in mosaico o mattonelle, oppure rifare tutte queste operazioni sullo strato esistente senza che vi sia la certezza dell’impermeabilità totale.

Guardate con RENOLIT ALKORPLAN quale risultato finale si può ottenere.

Opere di preparazione

E’ molto importante eseguire una prova di perfetta efficienza dei tubi di portata e delle tubazioni di scarico mediante collaudo forzato in pressione, al fine di avere la certezza della tenuta dell’impianto. La preparazione degli accessori (skimmer, bocchette, prese di fondo) è molto importante, controllare se sono compatibili con il rivestimento. Le parti non idonee verranno sostituite con un piccolo e veloce intervento murario.

Segue l’applicazione mediante uso del collante di tessuto non tessuto di polipropilene RENOLIT Alkorplus 81036 con trattamento anti microorganismi incollato sulla parete, si ha la funzione di strato di separazione per migliorare l’effetto finale e non manifestare, sotto pressione dell’acqua, le discontinuità del supporto.

Applicazione del rivestimento

RENOLIT ALKORPLAN 2000, 3000, TOUCH, Xtreme e Ceramics, sono membrane termoplastiche a base di PVC-P monomerico multistrato rinforzate internamente mediante armatura in poliestere e assemblate mediante termo fusione ad aria calda. In questo caso potete ammirare l’applicazione del bellissimo RENOLIT ALKORPLAN Ceramics Selene, uno dei quattro mosaici della linea Ceramics.

Tutte queste caratteristiche la rendono adatta a qualsiasi piscina o vasca ornamentale sia vecchia che nuova, sia in muratura che in acciaio, ma soprattutto di qualsiasi forma perché RENOLIT ALKORPLAN aderisce perfettamente anche sulle forme più complesse donando una eccezionale finitura estetica.

Ninfa della mitologia greca che ha dato il nome ad un vulcano dove si dice che i ciclopi forgiarono i raggi di Zeus, dio di tutti gli dei. RENOLIT ALKORPLAN Ceramics Etna Questo rivestimento è sobrio ed elegante come la pietra vulcanica, rendendo le piscine spettacolari e regali, proprie di un dio.

Ecco l’effetto finale. Scusateci se lo diciamo noi: Meraviglioso!

A fine lavoro, nella tranquillità di una esecuzione ben fatta e duratura, consigliamo di collaudare la piscina con un bel tuffo ed una nuotata.

Un saluto a tutti e a presto con la Vostra piscina RENOLIT ALKORPLAN.