La membrana armata dalla A alla Z: cos’è? quali sono i principali vantaggi?

La membrana armata dalla A alla Z: cos’è? quali sono i principali vantaggi?

La membrana armata per il rivestimento delle piscine è il sistema che presenta meno inconvenienti e più vantaggi sul mercato.

Cos’è la membrana armata? quali sono i principali vantaggi rispetto agli altri rivestimenti presenti sul mercato? Il suo impatto visivo, la facilità di istallazione, il prezzo ragionevole e la sua totale impermeabilità garantita per 10 anni, scopriamo insieme tutte le ragioni per le quali è diventato il sistema di impermeabilizzazione per piscine più utilizzato a livello mondiale

Hai finalmente deciso di realizzare la piscina dei tuoi sogni e ti stai chiedendo quale tipologia di rivestimento scegliere? Ti hanno parlato della membrana armata ma vuoi saperne di più? in questo articolo tutto quello che c’è da sapere sulla membrana armata e i suoi vantaggi

Cos’è la membrana armata?

La membrana armata è un rivestimento per piscine che non solo impermeabilizza la tua piscina, ma ne definisce anche il colore. È composta da due lamine flessibili in PVC, saldate a una rete di poliestere. 

È proprio questa rete che dona una resistenza straordinaria al rivestimento, oltre a impermeabilità e flessibilità. Si tratta quindi del materiale ideale per rivestire una piscina nuova ma anche per rinnovare una piscina esistente di qualsiasi forma e dimensione.

Infatti, si adatta a qualsiasi forma o angolo della piscina è può essere facilmente applicata in ogni struttura.
Nella foto potete ammirare un rivestimento della gamma monocolore RENOLIT ALKORPLAN 2000.

Tutti i vantaggi della membrana armata sia per piscine private che pubbliche

  • Contiene pigmenti di massima qualità che garantiscono la resistenza ai raggi ultravioletti
  • Composta da plastificante a bassa volatilità che garantisce la flessibilità e prolunga la durata
  • Contiene uno stabilizzatore che la rende inalterabile anche in caso di elevati sbalzi di temperatura
  • La vernice protettiva agisce da scudo contro graffi, macchie e sporco
  • si installa nella metà del tempo rispetto ad altri sistemi di rivestimento su ogni tipo di superficie e materiale
  • GARANZIA sull’impermeabilità per 10 anni

Non sorprende dunque che la membrana armata sia ritenuta attualmente la scelta più idonea da parte di privati, enti, hotel e camping per rinnovare a tempo di record le loro piscine.

D’altra parte, i privati che vogliono approfittare della buona stagione per usufruire della loro piscina sono ugualmente molto sensibili al fattore ritardo per la realizzazione o il rinnovo della loro piscina.
Nell’immagine guardate la bellezza dell’effetto dell’acqua con RENOLIT ALKORPLAN Xtreme.

 

Ma parliamo anche di estetica…rivestimenti in 3D

Il rivestimento è la parte più visibile della piscina, ne determina il colore, lo stile, oltre ad influenzare il contesto. Per tale ragione, risulta una scelta importante che può valorizzare notevolmente la vostra struttura.

Il range di colori proposti dal mercato è davvero ricco di alternative, dai classici azzurro, bianco e sabbia, a colori più intensi e di tendenza come le tonalità del grigio o nero. Ma non è finita qui…negli ultimi anni sono molto di moda i design in rilievo delle gamme CERAMICS e TOUCH. Per approfondire l’argomento leggi l’articolo dedicato all’evoluzione del colore nei rivestimenti per piscine.

Le membrane armate in rilievo

La soluzione estetica più originale e di tendenza è oggi rappresentata senza dubbio dalle membrane della gamma TOUCH che dispone di sei design innovativi. Le membrane TOUCH assicurano l’impermeabilità della vasca e trasformano allo stesso tempo il rivestimento, in un elemento fondamentale per conferire personalità e carattere alla piscina, rendendola unica.

Altra gamma che punta su un’estetica accattivante con rilievo in 3D è la membrana armata RENOLIT ALKORPLAN CERAMICS: un rivestimento per piscine dall’estetica ispirata allo stile intramontabile del mosaico.

Le membrane delle gamme 3D non sono solo belle ma anche semplici e rapide da installare. Inoltre…sono certificate a livello C per la resistenza allo scivolamento ed hanno una tenuta garantita per 10 anni per iscritto.

In foto:  RENOLIT ALKORPLAN TOUCH Elegance e CERAMICS Etna

Le gamme RENOLIT ALKORPLAN 2000, TOUCH,  XTREME, e CERAMICS, sono rivestite da una vernice protettiva con formulazione innovativa che le rende qualitativamente superiori alle altre membrane presenti sul mercato. La vernice aiuta a proteggere il rivestimento dagli agenti climatici e dalle aggressioni che possono verificarsi nella piscina. Ma non solo, tutte le membrane per piscine RENOLIT ALKORPLAN vengono sottoposte a severissimi test per verificarne l’idoneità.

Un saluto dal team RENOLIT Italia!

 

Nuove tecnologie nella piscina moderna

Nuove tecnologie nella piscina moderna

Nuove tecnologie nella piscina moderna

 

Non tutti i giorni decidete d’installare una piscina nel vostro giardino. Sembra facile…ma non lo è, bisogna porre molta attenzione ed evitare di commettere errori. Realizzare uno scavo su misura, costruire le pareti, rivestire e riempire la piscina con l’acqua…sono davvero tante le accortezze da osservare e gli aspetti da monitorare per assicurare il buon funzionamento della propria piscina. Per questo, esistono nel mercato diversi accessori ed elementi che aiutano a tenere sotto controllo tutti gli aspetti più critici e rilevanti in una piscina. Ecco qualche dritta e suggerimento che vi invitiamo a prendere in considerazione per arricchire la vostra piscina.

 

In funzione del vostro investimento, la tecnologia attuale vi permette di scegliere tra diverse tipologie di elementi indispensabili, che renderanno i vostri bagni molto più gradevoli, tra gli elementi fondamentali si possono individuare: la pompa dell’acqua, il filtro e il rivestimento. Oggi la tecnologia ci aiuta a controllare gli strumenti necessari per mantenere l’acqua in buone condizioni.

Quali sono i nuovi strumenti che la tecnologia mette a nostra disposizione?

E’ possibile installare un riscaldamento elettrico o una pompa di calore affinché l’acqua sia sempre ad una temperatura gradevole per farsi un bagno mediante un termoregolatore.

Il filtro ha il compito di filtrare le particelle e lo sporco che si accumulano sulla superficie dell’acqua. Tuttavia, che l’acqua sia apparentemente pulita non significa automaticamente che sia idonea per fare il bagno, inoltre occorre essere sicuri che il pH dell’acqua sia quello corretto, un parametro fondamentale per mantenere in buone condizioni l’acqua della piscina, evitando fastidi ai nuotatori e problemi di corrosione o alghe in vasca.

Esistono dispositivi che controllano automaticamente il pH dell’acqua e la tecnologia più avanzata ci concede il vantaggio di gestire la temperatura dell’acqua con lo Smartphone, ci sono già diverse aziende che offrono questi servizi che ci aiutano nella manutenzione dell’acqua.

Mentre rimaniamo in contatto con il mondo,abbiamo accesso a un’infinità d’informazioni e come ad esempio poter controllare il pH della vostra piscina, regolarlo, oppure modificare la temperatura dell’acqua che vi gusterete tornando a casa.

Infine…

Infine, ma non per questo meno importante, dobbiamo scegliere il colore della nostra piscina. Le membrane armate altamente tecnologiche RENOLIT ALKORPLAN, 2000, TOUCH, XTREME e CERAMICS, offrono un’ampia gamma di colori. Acque cristalline, luminose e fresche, colori caldi come nelle lontane spiagge esotiche e tropicali, blu intensi del mare Mediterraneo in piscine ricche di colore… insomma, grazie alla notevole varietà di colori di cui dispone RENOLIT ALKORPLAN potrete creare spazi unici nel vostro giardino.

Non esitate a contattarci per ogni dubbio o necessità, noi di RENOLIT Italia siamo qui per questo, per accompagnarvi nel viaggio che porta alla realizzazione della piscina perfetta!

Ciao alla prossima!

Lo staff RENOLIT Italia

La struttura ideale per la vostra piscina

La struttura ideale per la vostra piscina

Dopo aver parlato di quali sono i permessi richiesti e di come e dove costruirete la vostra piscina vogliamo oggi parlare delle strutture maggiormente utilizzate.

Della piscina, infatti, vediamo sempre la parte esterna, le finiture, gli accessori e il rivestimento, ma l’elemento basilare sul quale tutto si poggia è la struttura.
Si tratta della parte che incide di più sui costi, quella che deve resistere più a lungo possibile al tempo ed è quindi importante valutarne bene le caratteristiche.

I sistemi costruttivi sono diversi, ognuno con le sue peculiarità e le sue garanzie specifiche, occorre valutare non solo quelle rilasciate dal costruttore, ma anche quelle del prodotto stesso.
Ecco quindi una breve rassegna delle strutture più utilizzate sul mercato.

Struttura in cemento armato

Piscina in cemento armato
E’ totalmente realizzata in cemento armato, fondo e pareti eseguiti tutti in opera. Garantisce una ottima solidità, ma deve essere eseguita con grandissima cura, la sua perfezione dipende molto dall’esperienza di chi la esegue. La struttura in cemento armato permette di realizzare qualsiasi forma ed accogliere tutte le finiture, i tempi ed i costi sono generalmente più alti rispetto agli altri sistemi. La garanzia è data dal costruttore.

Struttura in pannelli Solaris

Piscina con pannelli in metallo
Questa tipologia di piscina prefabbricata è realizzata ponendo un getto sul fondo della piscina sul quale, nei perimetri, vengono montati dei pannelli in vari tipi di metallo. Semplice e veloce nel montaggio permette di ottenere una struttura idonea ad accogliere il rivestimento RENOLIT ALKORPLAN immediatamente. I pannelli sono semplici da trasportare e montare, vengono sostenuti da contrafforti in metallo pressopiegato che permettono alla struttura di resistere alla spinta idrostatica dell’acqua supportato anche dal terreno circostante. I pannelli hanno un ottimo rapporto qualità prezzo che può variare dalla tipologia del metallo utilizzato: Il lamiera zincata, lega di alluminio e acciaio Inox (questi ultimi molto resistenti alla corrosione). Le garanzie sui pannelli vanno da 10 a 30 anni.

Pannelli in polistirolo

Piscina con casseri in polistirolo
Questa struttura viene anche definita con “casseri a perdere”.
E’ realizzata con blocchi cavi di polistirene ad alta densità che, appoggiati sulla platea di fondo in cemento, formano la parete perimetrale della vasca. Veloce da eseguire, una volta posizionati, vengono armati con barre in acciaio e successivamente riempiti con cemento diventando simile a quella in cemento armato. Il polistirolo espanso (EPS), essendo isolante, concorre a mantenere più a lungo la temperatura dell’acqua. Le pareti interne vanno rasate o protette con un materassino soft per permettere la posa del rivestimento RENOLIT ALKORPLAN.   Le garanzie del pannello (essendo un prodotto che nel tempo potrebbe avere un decadimento) vanno verificate con il fornitore.

E il prezzo?
Prezzi troppo bassi rispetto alla media dovrebbero far sorgere qualche dubbio, una realizzazione di qualità necessita di buone materie prime, cura e tempo nella costruzione e nell’assistenza successiva. Spendere poco per poi ritrovarsi nei problemi, completamente abbandonati a se stessi, non conviene.

Il rivestimento finale
Ci auguriamo che questa breve carrellata sulle strutture possa esservi d’aiuto per scegliere il sistema che adotterete nella vostra piscina, ma la cosa fondamentale è che il rivestimento che utilizzerete sia un prodotto esteticamente bellissimo e perfetto, garantito contro le perdite d’acqua, corrispondente a tutte le normative esistenti e con una esperienza pluridecennale; in poche parole l’ampia gamma di tutti i prodotti RENOLIT ALKORPLAN vi permetterà di ottenere il massimo risultato estetico e una lunga durata nel tempo.

Vi salutiamo con una bellissima frase di Paolo Coelho:
“E’ proprio la possibilità di realizzare un sogno che rende la vita interessante”.
Realizzatelo!