World Water Day 2021

World Water Day 2021

World Water Day 2021

riduciamo gli sprechi scegliendo la qualità e la sicurezza di RENOLIT ALKORPLAN

Il 22 marzo di ogni anno si celebra il World Water Day 2021 la Giornata Mondiale dell’Acqua un evento mondiale atto a sensibilizzare la popolazione sull’importanza di questa risorsa naturale e ad un utilizzo responsabile e sostenibile.

Ad oggi sono circa 785 milioni le persone che non dispongono di una fonte di acqua potabile e ben 2 miliardi coloro che non hanno accesso ai servizi igienici di base. Dati sconcertanti che ci mettono in allerta e devono farci riflettere sull’importanza e la grandezza del tema. Stiamo andando incontro ad una crisi? La campagna del World Water Day 2021 è stata pensata per incoraggiarci a contribuire con le nostre esperienze sul valore dell’acqua. Citiamo quindi lo slogan della campagna dal sito ufficiale https://www.worldwaterday.org/learn:

“L’acqua significa cose diverse per ognuno di noi. Cosa significa l’acqua per te?

Anche noi di RENOLIT ALKORPLAN vogliamo partecipare alla campagna, a nostro modo, perché l’acqua è al centro di ogni nostro progetto, è la nostra passione e vogliamo valorizzarla e preservarla. L’acqua per noi è tutto e con questo articolo desideriamo darvi qualche informazione su come utilizzarla al meglio nelle vostre piscine.

Lo spreco d’acqua nelle vostre piscine

è fondamentale per una corretta gestione dell’acqua e per evitare gli sprechi, tenere sotto controllo le risorse idriche, come le vostre piscine. Troppo spesso si sente parlare di impianti idrici malfunzionanti, vecchi e obsoleti, con rivestimenti in piastrelle rotti, tubature usurate e contatori inefficienti, che causano ingenti perdite d’acqua.  Le perdite in piscina in particolare comportano un impatto ambientale notevole e un costo ingente in termini di danni strutturali. Qualche numero per comprendere l’importanza della questione: Supponiamo di avere una piscina delle dimensioni di 10m x5m profonda 1,5m il cui livello dell’acqua scende di 2 cm al giorno. Quanti litri d’acqua perde la piscina al giorno?

Calcoliamo prima di tutto il volume dell’acqua della piscina: 
larghezza x lunghezza x altezza = 10 x 5 x 1,5 = 75 m3 d’acqua, cioè 75 000 litri d’acqua.

Calcoliamo ora il volume d’acqua perso ogni giorno:
larghezza x lunghezza x altezza = 10x 5 x 0,02 = 1 m3, cioè 1000 litri d’acqua al giorno!

Una perdita in una piscina di 10m x 5m che fa scendere il livello della piscina di soli 2cm si traduce in una perdita giornaliera di ben 1000 litri d’acqua che corrisponde a 20 lavatrici, 18 docce, 12 vasche.

Problemi come quello delle perdite in piscina possono essere facilmente risolti ricorrendo a sistemi più innovativi, materiali di qualità che garantiscono l’impermeabilizzazione e, come diretta conseguenza un risparmio d’acqua notevole.

Come risolvere il problema delle perdite in piscina?

Alcuni dei problemi più frequenti nelle piscine sono legati alla scarsa manutenzione della vasca e del rivestimento oltre che alla scelta di materiali di bassa qualità. Il risparmio economico iniziale in un investimento importante come la piscina è solo apparente e non sempre scegliere materiali low cost risulta una scelta vincente. Danni come le micro bolle d’aria, crepe nella struttura dovute alla rigidità dei materiali, deterioramento delle fughe, etc. spesso possono provocare gravi perdite d’acqua oltre che chiari ed evidenti danni alla struttura. Ecco di seguito alcuni consigli che possono fare la differenza e garantire al vostro impianto efficienza e continuità nel tempo:

Suggerimenti per una piscina più sostenibile

Scegliere materiali di qualità e in particolare rivestimenti che garantiscono una totale impermeabilizzazione alle vostre piscine, è il primo passo per evitare gli sprechi d’acqua e assicurare il corretto funzionamento del vostro impianto. Prodotti premium di alta gamma come le membrane RENOLIT ALKORPLAN, sono la soluzione ideale per rivestire tutte le tipologie di piscine con la garanzia di una membrana impermeabile e resistente nel tempo. RENOLIT ALKORPLAN in particolare offre una garanzia di 10 anni: la promessa di una membrana al 100% impermeabile nero su bianco. Compatibile con la maggior parte delle strutture, con RENOLIT la tenuta stagna è assicurata. Scopri di più sulla qualità RENOLIT

Prendersi cura dell’acqua della struttura monitorando valori di cloro e pH e provvedere a bilanciarli per garantire la trasparenza e la cristallinità dell’acqua a lungo, oltre che a contrastare la formazione di alghe e batteri.

A fine stagione effettuare tutte le operazioni d’invernaggio correttamente, che rappresentano un passaggio fondamentale per salvaguardare l’acqua e non dover svuotare completamente la piscina in primavera. Tra le principali azioni da fare ci sono la pulizia approfondita di fondo e pareti e del sistema di filtraggio, una copertura anti gelo molto isolante e un buon trattamento chimico con i prodotti adeguati. Qui i consigli per la corretta chiusura invernale della piscina.

Scopri di più

La membrana armata dalla A alla Z

L’acqua si sa è un bene prezioso, una risorsa fondamentale per la nostra sopravvivenza. Siamo convinti che sia lì, infinita, quanta ne vogliamo, quando vogliamo. Non è così. L’acqua non è infinita e non esiste elemento in grado di sostituirla, ecco perchè è necessario preservarla. Un consumo più responsabile e consapevole può cambiare la situazione, può fare la differenza. Tutti possiamo fare la nostra parte per limitare gli sprechi.

Ecco perchè vi consigliamo per le vostre piscine prodotti di alta qualità, garanzie sull’impermeabilità e strutture innovative in grado di rendere il vostro impianto efficiente e sostenibile. 

Un saluto dal team RENOLIT Italia!

 

Summit 2020 – la forza dell’acqua

Summit 2020 – la forza dell’acqua

RENOLIT ALKORPLAN è partner del prossimo SUMMIT 2020 – La forza dell’acqua che si terrà il 9-10 novembre 2020.

Il 9-10 novembre si terrà il Summit 2020 la forza dell’acqua. Grazie all’innovativa formula “digilive” sarà possibile per tutti seguire in diretta streaming dalla piattaforma facebook, gli interventi delle due giornate. Il programma diviso in due giornate prevede 8 Talk incentrati sul futuro del mondo dell’acqua. Un evento interessante, educativo e stimolante per comprendere a fondo le maggiori novità, gli sviluppi e le principali sfide che attendono le aziende del settore per stare al passo con un mondo in continua evoluzione. L’evento è stato prodotto da MontereyAdv in collaborazione con Assopiscine.

Gli argomenti trattati nel corso delle due giornate:

SUMMIT 2020 La forza dell’acqua – Lunedì 9 novembre

Una confederazione di imprese nel mondo acquatico: eresia o futuro?

La prima giornata si apre con il tema “Una confederazione di imprese nel mondo acquatico: eresia o futuro?”. Saranno Giovanni Malagò e Paolo Borelli, presidenti di Coni e Federnuoto a dare il via al primo speech in cui si affronterà un argomento tanto attuale quanto controverso: è possibile realizzare una confederazione di imprese del settore dell’acqua? Ad arricchire e dare la propria opinione in merito a questo tema, interverranno anche Stefano Bonaccini (presidente regione Emilia Romagna), Alberto Cirio (presidente regione Piemonte), Fabrizio Sala (vicepresidente regione Lombardia), Carlo Bonomi (presidente Confindustria), Sebastiano Cerullo (direttore generale Federlegno Arredo) e Ferruccio Alessandria (presidente Assopiscine). Sentiremo parlare anche due importanti rappresentanti del mondo dello sport: Gabriele Detti e Stefano Morini.

“mercato delle piscine oggi e le nuove opportunità”

Il secondo speech è dedicato ad un tema davvero attuale dal titolo “mercato delle piscine oggi e le nuove opportunità”. Vista l’ampia portata dell’argomento, soprattutto in un periodo come questo, caratterizzato da grandi – e inaspettati – cambiamenti, è importante comprendere come le grandi aziende e le associazioni di settore anche internazionali reagiscono agli sviluppi di un mondo in rapida evoluzione. Speaker: i presidenti delle associazioni piscine di Stati Uniti, Spagna e Francia, Sabeena Hickman, Pedro Arrebola e Stephane Figueroa. Marina Lalli e Antonio Barreca (rispettivamente presidente e direttore generale Federturismo Confindustria), Maria Carmela Ostillio (brand management SDA Bocconi Mi).

“Piscina 4.0: nuove tecnologie e connettività”

Uno sguardo al futuro con: “Piscina 4.0: nuove tecnologie e connettività”. Eh già, viviamo in un mondo che evolve alla velocità della luce, la tecnologia fa parte ormai della nostra quotidianità e le innovazioni vanno abbracciate, accettate e sfruttate per ottenere progetti sempre più ambiziosi, più connessi, più social, più green, in una parola più…digital. Nell’era del digitale, anche la piscina diventa “smart”. I relatori: Giorgio Colletto e Joan Planes, fondatore di Piscine Castiglione e presidente onorario di Fluidra, Luca Colombo, country manager di Facebook Italia, Matteo Gattola (fondatore e Cto Envision), Andrea Menozzi (Ceo Sportirick Guppo Zuchetti), Sylvia Monfort (direttore generale SCP Europe) e Riccardo Turri (Ceo Starpool).

“ESG: Environmental, Social and Governance”

A conclusione della prima giornata si entra nel dettaglio della responsabilità sociale, ambientale e di governance con lo speech “ESG: Environmental, Social and Governance”. Altro tema “caldo”, oggi più che mai l’ambiente ed il sociale entrano a gran voce a far parte delle macroaree da tenere in grande considerazione. Nel nostro come in tutti gli altri settori, l’investimento responsabile in progetti che abbracciano – e non saltano a piè pari – gli interessi sociali, rappresentano un nuovo punto di partenza che guarda al bene della comunità come ad un caposaldo delle politiche aziendali.
Speaker: Andrea Abodi, presidente dell’Istituto Credito Sportivo, Tommaso Dal Bosco (ufficio patrimonio pubblico e sviluppo Urbano – Ifel Anci), Jacopo Famiglietti (Sustainability Engeneer & LCA Technician dipartimento Energia Polimi), Lina Mazzarella (responsabile sostenibilità e Csr Banco BPM), Antonio Campagnoli (consigliere Re-Anima – Crowfunding terzo settore), Eugenio Maria Mercuri, direttore di neuropsichiatria infantile del Policlinico A. Gemeli IRCCS; Raffaele Chiulli, presidente di Safe e del GAISF.

Summit 2020 – La forza dell’acqua – Martedì 10 novembre

La piscina, il nostro mercato

Piscine e Mercato, è il primo tema della giornata di Martedì 10 novembre. Uno sguardo al mercato delle piscine oggi e alle prospettive future, con focus su globalizzazione e nuovi trend in via di sviluppo. Relatori:  Ferruccio Alessandria (presidente di Assopiscine), Fabrizio Rampazzo, Fabrizio Feole, responsabile comunicazione, Mille Ornark (vicepresidente EUSA), Sonia Greco (vicepresidente Assopiscine), Gianluca Alberti (New pool), Massimiliano Caforio (Maripool), Michele Ducsa (Chemartis), Stefano Prestinoni (G&G), Salvatore Romeo (DFM), Stefano Rubinstein (Euraqua), Francesco Arcangeli (Idrofulax), Fabio Carosso (vicepresidente regione Piemonte – L’ISola Blu Piscine), Antonio Gentile (Piscine GIS), Federico Montesso (Greenjoy Piscine), Giuseppe Poeta (Assopiscine), Paolo Redaelli (Progreen), Pier Spinelli (Idealcontrol), Andrea Biondi (Crocera Stadium), Fabio Conti (Centro Italia Nuoto), Gabriele Corzani (Around Sport), Angelo Gnerre (SNEF), Gianni Nagnu (Aquaniene), Emanuele Sacchi (Club Nomentano), Emanuele Ferretti (chimico dell’Istituto Superiore di Sanità) e Alberto Verardo (coordinatore formazione e tavoli istituzionali Assopiscine).

Il futuro da vivere come opportunità

Nel secondo talk “Il futuro da vivere come una opportunità”, si affronteranno i temi della sostenibilità e dell’innovazione nel mercato dell’acqua e si porrà particolare attenzione all’importanza della digital strategy. Relatori: Paolo Pettene (coordinatore del comitato tecnico), Ivano Pelosin (coordinatore Gruppo GLG UNI Assopiscine) e Andrea Viganò (Studio D73), Mario Moroni (imprenditore digitale), Paolo Sordi (digital strategist websolute).

Operatore 4.0

chi è l’ “Operatore 4.0”? chi è l’imprenditore 4.0? come diventare un vero imprenditore 4.0 nel settore delle piscine? come implementare il proprio business seguendo le innovazioni e i nuovi spunti che il mercato ha da offrire? Fabio Fabretti (presidente revisore conti Assopiscine), Antonio Luchini (membro di direzione SQS), Giovanni Viscovi (Crowe Hrwarth)

Perchè Assopiscine

Infine, per la chiusura dell’evento, parola al presidente Ferruccio Alessandria, che con il consiglio direttivo spiegherà “Perché Assopiscine“: competenza, nuove prospettive e sviluppo fra i temi da approfondire.

Iscriviti gratuitamente qui https://bit.ly/3oIRcyY attraverso la pagina dedicata allo streaming online del sito internet del Summit.

 

Un saluto dal team RENOLIT Italia!

 

RENOLIT vince il premio “Pool of the year 2015”

RENOLIT vince il premio “Pool of the year 2015”

Il 2015 è stato un anno durante il quale RENOLIT ha confermato il suo statuto di leader sul mercato delle membrane armate per piscina. La membrana armata è una foglia in PVC-P che permette di assicurare l’impermeabilità totale ed è, senza dubbio, la soluzione ideale per la costruzione ed il rinnovo delle piscine.

Come ogni anno il premio « Pool of the year 2015 » è stato assegnato ad un progetto particolarmente prestigioso e RENOLIT lo ha vinto nella categoria rifacimento di piscine pubbliche con il suo prodotto RENOLIT ALKORPLAN.

Grand Prix 2015 RENOLIT

La piscina che ha ricevuto il premio si trova a Budapest ef a parte di un centro sportivo costruito negli anni 70. Nel 2012 sono iniziati i lavori di rifacimento di questa struttura e, dopo appena 60 giorni dall’inizo dei lavori di rifacimento, le persone hanno potuto effettuare il loro primo bagno nella nuova piscina.

Grand Prix 2015 RENOLIT

 

La rapidità di posa della membrana armata è un grande vantaggio in caso di rifacimenti nei quali il tempo di chiusura dell’impianto ed inutilizzo deve essere il più breve possibile. Nel caso, ad esempio, delle piscines pubgliche, le piscine degli hotels e quelle dei campings.

Grand Prix 2015 RENOLIT

Per realizzare questo importante progetto sono stati utilizzati 1 200 m2 di membrana armata, un intervento davvero notevole che ha dato ai gestori di questa struttura pubblica vantaggi di assoluta tenuta idraulica e di di straordinaria velocità di esecuzione.

Grand Prix 2015 RENOLIT

RENOLIT è fiera di aver vinto questo riconoscimento e ringrazia chi decide, ogni giorno, di premiare la nostra azienda scegliendo i nostri prodotti della linea RENOLIT ALKORPLAN.