La corretta installazione del “Sistema TOUCH” Testa a Testa

La corretta installazione del “Sistema TOUCH” Testa a Testa

Prodotti d’alta gamma e tecnologia richiedono modalità applicative sempre più complesse, una di queste è l’installazione con sistema TOUCH Testa a Testa. In questo articolo vedremo insieme la corretta installazione del Sistema TOUCH Testa a Testa. In quali casi è consigliato scegliere questo tipo di saldatura, i passaggi e gli strumenti necessari per realizzarla.

Sistema TOUCH Testa a testa: L’evoluzione dei rivestimenti e delle modalità applicative

Come spesso accade, lo sviluppo di un prodotto e il suo miglioramento in termini di prestazione, composizione e caratteristiche, influenza anche le tecniche di applicazione. Strumenti e modalità applicative devono essere all’altezza di un rivestimento la cui qualità si attesta ad un livello superiore rispetto al mercato di riferimento.

È il caso della membrana armata per piscine RENOLIT ALKORPLAN TOUCH: un rivestimento in PVC che offre prestazioni superiori: massima impermeabilità, garanzie e resa estetica senza pari. Un vero must nel mondo delle piscine.

 

Cosa la differenzia dalle altre tecniche di applicazione?

Un buon prodotto non basta: per garantire la finitura impeccabile, è richiesta grande professionalità ed esperienza nella posa delle membrane, oltre alla conoscenza approfondita delle tecniche più innovative per l’applicazione dei rivestimenti per piscine.
La grande innovazione in merito alla posa dei prodotti RENOLIT ALKORPLAN TOUCH è il sistema testa a testa: per ottenere saldature invisibili ed un risultato finale ottimale.

 

Quando si utilizza il “sistema TOUCH” testa a testa?

Quando si utilizza? Questo sistema è perfetto per soddisfare esigenze sia pratiche che estetiche. Quando si desidera una superficie perfettamente uniforme la saldatura testa a testa è una scelta consigliata. 
Nel caso della membrana ALKORPLAN TOUCH la tecnica di applicazione testa a testa è particolarmente indicata per evitare la formazione del classico “gradino” che si crea sul fondo dopo una saldatura tradizionale (dovuto allo spessore di 2mm della membrana).

Cosa serve per realizzare la saldatura testa a testa?

Il geotessile fungicida RENOLIT ALKORPLUS, si installa sotto al rivestimento per proteggerlo dalle irregolarità che possono esserci nella superficie della vasca rendendo il fondo più confortevole.

Il tessuto geotessile* è fondamentale per la realizzazione di questa tecnica. Infatti, il tessuto non tessuto, regolarizza le superfici (soprattutto in caso di ristrutturazioni di strutture non regolari, mosaici, piastrelle, vecchie finiture liquide, etc.). Risulta particolarmente comodo perché non necessita di rimozione e permette di ottenere un effetto finale fantastico e un fondo uniforme.

*Nel caso del sistema testa a testa il geotessile si applica solo sul fondo. 

 

Il nastro per la saldatura testa a testa si applica in corrispondenza del punto in cui si deve realizzare la saldatura.

La composizione della colla di contatto a base di neoprene la rende adatta per ottenere una perfetta adesione della membrana e del geotessile a supporti in metallo, legno, PVC rigido, cemento e altri.

I passaggi da seguire per la corretta installazione del Sistema TOUCH Testa a Testa

FASE 1: Applicazione del geotessile e del nastro per saldatura

In primo luogo si applica il tessuto non tessuto (geotessile) sul fondo fissandolo con la colla a contatto RENOLIT ALKORGLUE.

Successivamente si stende il nastro per saldatura testa a testa sulla zona esatta in cui è prevista la realizzazione della saldatura della membrana, che dovrà realizzarsi al centro del nastro.

FASE 2: La saldatura

Nell’immagine seguente potete vedere la saldatura di una delle membrane con la membrana di supporto. L’adesione è totale e sicura in quanto il collegamento tra le due membrane avviene sempre con l’ausilio di una “doppia saldatura” di sicurezza.

FASE 3: Una finitura perfetta

Un risultato ottimale: la saldatura finale con questo sistema dona un effetto strabiliante. Nessuna sovrapposizione, saldatura invisibile, planarità assoluta per una piscina unica non solo nei materiali utilizzati ma anche nel sistema di applicazione.

 

Vuoi imparare questa e tante altre tecniche innovative per la posa delle membrane ALKORPLAN?
Entra a far parte della nostra rete professionale partecipando ai nostri corsi di formazione

Ti aspettiamo!

Team RENOLIT Italia

Com’è bella la piscina di notte

Com’è bella la piscina di notte

Un rilassante bagno in una piscina illuminata dal sole è uno dei grandi piaceri della vita, tutto è splendidamente nitido, si può prendere il sole, godere del refrigerio dell’acqua, far giocare i propri bambini, rilassarsi i compagnia, ma quanto è bella la piscina anche di notte?

Nelle afose sere d’estate, nella quiete silenziosa un tuffo nell’acqua fresca è un sogno, nelle feste con gli amici c’è sempre qualcuno che propone: Perché non ci facciamo un bel bagno in piscina? Sia che siate eterni ragazzi o che desideriate contemplare la bellezza di una piscina nel silenzio della sera, tutto questo è possibile.

In questo articolo analizzeremo i diversi aspetti da considerare per riuscire a valorizzare la vostra piscina in vista delle lunghe e calde sere d’estate…Continuate a leggere

 

L’illuminazione…

E’ possibile creare l’ambiente perfetto con una buona illuminazione che conferirà un nuovo aspetto al paesaggio della casa, metterà ancora più in evidenza il vostro rivestimento RENOLIT ALKORPLAN e vi permetterà di godervi la vostra bella piscina anche di notte.

Sul mercato esistono diversi tipi di illuminazione che rendono l’atmosfera della piscina perfetta, molto utilizzati da sempre sono i fari alogeni, ne esistono di vari modelli e finiture, emanano una luce forte e decisa, occorre considerare però che devono essere sostituiti più di una volta nel corso della vita della piscina e hanno un discreto consumo di elettricità.

Ma l’evoluzione tecnologica ha fatto si che nuovi prodotti entrassero nel mercato, come ad esempio i fari LED. Oltre ad essere molto efficienti, durevoli ed energeticamente convenienti, donano un’ambientazione gradevole e sempre nuova con colori personalizzabili mediante telecomando garantendo di personalizzare ancor di più la vostra piscina RENOLIT ALKORPLAN.

Recentemente si sono affacciati al mercato i punti luce a fibra ottica, il vantaggio è che non sono presenti nei cavi né calore, né elettricità, eliminando qualsiasi necessità di manutenzione. E’ possibile combinare diversi colori e modularne l’intensità per ottenere effetti scenografici molto suggestivi. L’assenza di elettricità, la manutenzione minima ed il basso consumo energetico ne fanno un prodotto che prenderà sempre più piede in futuro.

 

Dove possiamo collocare l’illuminazione della piscina?

Esistono diversi luoghi e infinite combinazioni per installare i punti luce in piscina, a seconda della forma e della lunghezza della stessa. Generalmente si installa l’illuminazione principale nelle parti laterali della vasca, a circa 30/40 centimetri al di sotto del bordo della piscina, orientata in modo tale che non illumini la casa o le zone di maggior uso. A nostro parere è bene installare un faro per ogni 20 m2 di superficie d’acqua.

 

Come ridurre il consumo elettrico?

Se stiamo costruendo una nuova piscina o se decidiamo di sostituire l’illuminazione esistente, meglio avere un occhio di riguardo all’efficienza energetica per ridurre il consumo elettrico della piscina. Attualmente le tecnologie che richiedono una manutenzione inferiore, dispongono di migliaia di ore di utilizzo ed hanno un basso consumo sono l’illuminazione a LED e fibra ottica.

 

Le certificazioni da verificare 

La sicurezza è uno degli aspetti più importanti da tenere presenti al momento di installare o rinnovare l’illuminazione della nostra piscina. Assicuratevi che tutte le luci subacquee da installare in piscina siano conformi alle norme vigenti, dotate di Garanzia del produttore, le norme garantiscono la fabbricazione con materiali resistenti alle temperature elevate e a tenuta totalmente stagna per evitare che penetri acqua all’interno.

 

Illuminazione significa anche sicurezza

Non dimenticate che l’illuminazione della piscina ha sia una funzione estetica o decorativa che funzionale, è infatti un’eccellente misura di sicurezza. Le luci nell’acqua o nella zona circostante possono evitare sgradevoli cadute in piscina oltre ad illuminare il giardino durante la notte scoraggiando l’eventuale ingresso di intrusi.

Vuoi dare visibilità alla tua azienda?

Condividi con noi i tuoi progetti, sapremo valorizzarli al meglio!
Il servizio è gratuito: inviaci le foto delle piscine per vederle pubblicate in articoli personalizzati all’interno del nostro blog nella rassegna delle #piscinedeinostriclienti!

Un saluto dal team RENOLIT Italia!

Non tutte le membrane armate sono RENOLIT ALKORPLAN!

Non tutte le membrane armate sono RENOLIT ALKORPLAN!

 

Quando un’idea è vincente si sa, viene imitata, la stessa cosa succede per i nostri prodotti che nel mercato hanno sempre più imitatori.

Ma attenzione! Non tutte le membrane armate sono RENOLIT. Il fatto che un prodotto abbia l’aspetto estetico di un altro e sia venduto ad un prezzo inferiore non significa che anche la sua qualità sia stata imitata! Sul mercato potreste trovare prodotti che imitano la gamma RENOLIT ALKORPLAN, ma si tratta di copie che non hanno nulla a che vedere con l’originale e non posseggono nessuna delle caratteristiche tecniche che compongono l’identità di RENOLIT ALKORPLAN né i suoi standard di qualità

Anche se l’aspetto estetico cerca di essere simile la qualità non lo è sicuramente, e il prezzo lo dimostra.

Per produrre i nostri materiali utilizziamo materie prime vergini di prima qualità, i nostri fornitori sono selezionati, la produzione segue degli standard severi e il controllo qualità è rigido e meticoloso. Ciò significa che una volta installata l’imitazione, con tutta probabilità si deteriorerà dopo un breve periodo, perderà il suo colore o la sua consistenza e dovrà essere sostituita (ma a che prezzo?) subito dopo con conseguente rabbia di chi è stato vittima del raggiro…vediamo insieme come evitarlo…

 Non tutte le membrane armate sono RENOLIT

Come evitare le imitazioni? Ci sono diversi modi per sapere se il rivestimento delle piscine che state installando è RENOLIT ALKORPLAN o NO.

Ciò che sembra conveniente…non lo è affatto!

Il prezzo è di solito una chiara indicazione che il rivestimento che il vostro installatore sta posizionando nella piscina è buono oppure no. Talvolta un prodotto di qualità superiore e l’esperienza di lavoratori qualificati, comportano una spesa iniziale maggiore, ma nel lungo termine ciò si trasforma in un vero e proprio risparmio non solo in termini di denaro. Un prodotto ben applicato che dura nel tempo e che mantiene le sue caratteristiche estetiche e tecniche intatte, vi farà risparmiare molto, basti pensare agli ingenti costi di manutenzione che comportano certi prodotti. Nessuno regala nulla. Meglio tenerlo sempre a mente.

Le imitazioni non piacciono!

Non vogliamo fare paragoni, è sufficiente dare un’occhiata al nostro blog online, ai nostri social, ma anche ai negozi dei professionisti autorizzati, per identificare la qualità dei nostri marchi. Grazie ai cataloghi, alle foto o ai campioni del nostro prodotto, avrete la possibilità di toccare con mano e comprenderne i pregi, per saper così identificare la qualità RENOLIT ALKORPLAN. È bene confrontare ciò che vi viene offerto dal vostro installatore con alcune immagini o spezzoni del nostro prodotto per assicurarvi che la membrana che vi stanno proponendo sia quella originale.

Non tutte le membrane armate sono RENOLIT

Presenza online

Nei nostri social network offriamo ampie informazioni sul nostro prodotto con fotografie di progetti di aziende e clienti, video di testimonianze, tutorial e consigli sulla membrana armata RENOLIT ALKORPLAN. La nostra presenza e trasparenza online fa la differenza con gli altri prodotti presenti sul mercato.

L’etichetta

Il rivestimento che arriverà nella vostra piscina ha un’etichetta che descrive molto bene: tipologia, spessore, dimensioni ed è corredato di un lotto unico e inimitabile. Sul retro della membrana troverete stampate le informazioni che dimostreranno, senza ombra di dubbio, la qualità RENOLIT.  Questo garantisce l’ufficialità del prodotto e i suoi benefici

 
Non tutte le membrane armate sono RENOLIT

Non tutte le membrane armate sono RENOLIT – scopriamo insieme i principali vantaggi delle membrane ALKORPLAN

Per cominciare, tutte le nostre gamme incorporano una vernice protettiva che previene l’invecchiamento precoce della membrana. Inoltre, hanno una grande durata e, grazie alla loro flessibilità, possono essere installate su qualsiasi forma o superficie. Sono resistenti, robuste e con un bellissimo risultato estetico.

Materiali di alta qualità

Oltre ai vantaggi di qualsiasi gamma RENOLIT ALKORPLAN, dobbiamo ricordare che i materiali utilizzati nella fabbricazione dei nostri prodotti sono di prima qualità, testati e analizzati prima di essere inviati all’installatore per garantire una qualità eccellente e un’impermeabilizzazione totale una volta installati.

Garanzia

Vogliamo la vostra sicurezza e la vostra tranquillità affinché la vostra unica preoccupazione sia di quella di godervi la vostra piscina. Certifichiamo e garantiamo la totale impermeabilità di tutte le nostre gamme RENOLIT ALKORPLAN per un minimo di 10 anni. In alcuni casi specifici, questa garanzia può essere estesa fino a 15 anni.garanzia-impermeabilità-10anni-piscine-renolit-alkorplan-membrane-impermeabili-rivestimenti per piscine

Per oggi è tutto, per ogni domanda non esitate a Contattarci compilando il modulo di contatto o telefonando! seguiteci anche sui social facebook e instagram per restare sempre aggiornati!

Un saluto dal TEAM RENOLIT Italia

 

 

 

I prodotti chimici nelle piscine rivestite con RENOLIT ALKORPLAN

Oggi parleremo del trattamento acqua e dei prodotti chimici che, molto importante, non devono mai essere posti a contatto diretto con la membrana....