State pensando di abbellire la vostra casa con una piscina interrata? Questo è il periodo perfetto per cominciare ad approfondire la sequenza delle cose da fare avendo ben chiare le fasi burocratiche da espletare: a cominciare dai permessi richiesti.

Niente di drammatico, ma un piccolo iter è necessario: questo post vi illustrerà nel modo più semplice le procedure da seguire.

Avete deciso che tipo di piscina volete nel vostro giardino? Forma, dimensione, tipologia costruttiva, accessori? Bene, innanzitutto occorre specificare che la “concessione edilizia” (con tutte le complicazioni annesse) non è più necessaria.

    

E’ sufficiente una semplice DIA (dichiarazione di inizio attività) o SCIA (segnalazione certificata di inizio attività) oppure una CIL (comunicazione di inizio lavori) per procedere. In caso di rifiuto l’amministrazione deve necessariamente essere motivato per iscritto. Lo stesso iter da espletare in caso di modifica o implementazione per case ed appartamenti.

Un consiglio sempre utile è quello di chiedere il parere del responsabile del comune, si può fare tranquillamente anche a titolo privato, per conoscere le condizioni da seguire in merito allo scarico delle acque, le distanze e le dimensioni, il colore del rivestimento, eccetera…

Nel caso in cui ci si trovi in un’area nella quale vigono tutele paesaggistiche, storiche o ambientali, occorre consultare gli uffici competenti prima di iniziare i lavori; potrebbe essere richiesto un iter un poco più impegnativo, dal punto di vista della tempistica, ma che sicuramente vi pone in una situazione di tranquillità.

    

Altro elemento importante da sottolineare è che la piscina non è considerata un bene di lusso; segue la classificazione della casa essendo una sua pertinenza. Quindi nessun timore né preconcetto su oneri eccessivi da pagare….

Bene. Speriamo di aver fugato tutte le vostre curiosità e dubbi e che questo articolo sia stato di vostro gradimento. Ora potete scegliere uno dei prodotti RENOLIT della linea ALKORPLAN per rivestire la vostra prossima, meravigliosa, piscina.

Buon lavoro da RENOLIT!